Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Città » Da vedere in ci... » Palazzi, monume... » Palazzo Laderchi  
 

Palazzo Laderchi

Palazzo-Laderchi

Progettato nel 1780 circa da Francesco Tadolini (Bologna, 1723 - 1805), l'edificio è situato all'angolo fra via XX settembre e corso Garibaldi. L'esterno ha forme neocinquecentesche. All'interno, gli ambienti del piano nobile hanno decorazioni pittoriche tardo-settecentesche dove si impone l'aspetto Neoclassico.

 

Di particolare bellezza è la Sala delle feste o Galleria di Psiche che i fratelli Achille e Ludovico Laderchi fecero affrescare nel 1794 da Felice Giani (San Sebastiano Curone, 1758 - Roma, 1823) con le Storie di Amore e Psiche e comminisionaro gli eleganti stucchi alle pareti ad Antonio Trentanove (Rimini, 1740-45 - Carrara, 1812). Di particolare interesse è anche lo studiolo ellittico dedicato all'astronomia (1797).

 

Il piano nobile è oggi sede del Museo del Risorgimento e dell'Età Contemporanea