Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Guida ai servizi » Pari opportunità » Consigliera di Parità  
 

Consigliera di Parità

Chi è

La Consigliera di Parità è una figura che la legge istituisce a promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e non discriminazione per uomini e donne nel mondo del lavoro.
Nell’esercizio di tale funzione, la Consigliera è un pubblico ufficiale ed ha obbligo di segnalazione all’autorità giudiziaria per i reati di cui viene a conoscenza.

 

Le funzioni

Secondo quanto previsto dalla legislazione nazionale e comunitaria, la Consigliera di Parità assume ogni utile iniziativa per il rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità tra uomini e donne mediante:
- la rilevazione delle situazioni di squilibrio;
- la promozione di azioni positive anche attraverso l’individuazione delle risorse necessarie;
- la promozione della coerenza della programmazione delle politiche di sviluppo territoriale rispetto agli indirizzi comunitari, nazionali e regionali in materia di pari opportunità;
- il sostegno, a livello nazionale, delle politiche attive del lavoro, comprese quelle formative, sotto il profilo della promozione e realizzazione di pari opportunità;
- la promozione dell’attuazione delle politiche di pari opportunità da parte di soggetti pubblici e privati che operano nel mercato del lavoro,
- l’individuazione, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, delle procedure più efficaci di rilevazione di violazioni della normativa di parità;
- la diffusione della conoscenza e dello scambio di best pratices;
- la verifica dei risultati della realizzazione di progetti di azioni positive di cui alla legge n. 125/91;
- il collegamento e la collaborazione con le istituzioni che si occupano di lavoro a livello centrale e con organismi di parità.

 

La Rete Nazionale

La Legge prevede che, oltre al livello nazionale, la Consigliera di Parità sia istituita con figura effettiva e supplente anche a livello regionale e provinciale.
L’insieme delle Consigliere nazionali, regionali e provinciali, effettive e supplenti, costituisce la Rete nazionale delle Consigliere di parità.
Tale organismo, coordinato dalla Consigliera Nazionale, è istituito al fine di rafforzare le funzioni di tutte le Consigliere di Parità, di accrescere l’efficacia della loro azione, di consentire lo scambio di informazioni, esperienze e buone prassi.
La Rete infine, ha facoltà di redigere programmi e progetti specifici distinti dall’attività svolta dalle singole Consigliere nel relativo ambito territoriale.

 

 

Consigliera di Parità Nazionale

L'ufficio della Consigliera Nazionale di Parità si trova presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, via Fornovo, 8 - Roma.

Segreteria:   tel: 06.46834031  -  mail:    consiglieranazionaleparita@lavoro.gov.it

 

 

Consigliera di Parità Regione Emilia Romagna

Viale Aldo Moro, 38 - 40127 Bologna

 tel.  051.5273205 - 051.5273644

email: consparita@regione.emilia-romagna.it

 Posta certificata: consparita@postacert.regione.emilia-romagna.it

 

 

Consigliera di Parità della Provincia di Ravenna

Sede Ufficio: Via della Lirica, 21 - Ravenna

e-mail: consiglieraparita@mail.provincia.ra.it

Segreteria:   Sabrina Ragazzini - tel. 0544.258405  -  fax:  0544.258501

e-mail:   sragazzini@mail.provincia.ra.it

 

 

31.01.2017