Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Guida ai servizi » Settore Territorio » La Promozione d... » Museo Settore Territorio: Arte contemporanea  
 

Museo Settore Territorio: Arte contemporanea

Planimetrie-Settore-Territorio
Planimetrie Settore Territorio (255,38 kB - PDF)

LAVORARE IN UN MUSEO

La collezione d’arte contemporanea nel Palazzo Comunale di via Zanelli (sede del Settore Territorio)

MUST

Uno slogan per affermare che l’arte contemporanea può contaminare e arricchire qualunque spazio a qualunque uso sia adibito.
Il progetto “lavorare in un museo” è iniziato in modo sperimentale nel 1997 all’interno del Palazzo ottocentesco di via Zanelli a Faenza sede degli uffici comunali del Settore Territorio e consiste nella installazione permanente di opere d’arte contemporanea che in modo graduale e spontaneo fanno assumere agli spazi un naturale senso artistico e di innovazione.
Il fine è quello di fare convivere artisticamente in un spazio di 1.500 mq sia i dipendenti del Comune che gli utenti esterni e i visitatori temporanei, che a vari livelli interagiscono con la collezione contemporanea.
Il palazzo che ospita la raccolta è stato trasformato fra il ‘700 e’800, (con la facciata del 1874) e si presenta, tanto nella tipologia interna che nell’articolazione spaziale in uno stile neoclassico.
L’edificio pesantemente manomesso in passato è stato interamente restaurato nei primi anni ’90 riportandolo alla sua configurazione originaria, tanto che ora costituisce, sotto l’aspetto architettonico uno dei pochissimi esempi integri di come si presentava lo spazio interno nei palazzi neoclassici della città di Faenza.
L’idea nasce dalla intenzione di allestire ogni ambiente del palazzo con opere – site specific – prediligendo l’intervento sulle grandi volte bianche degli spazi interni; la ragione risiede nel fatto che fino ai primi decenni del ‘900, con l’esaltante momento artistico di Felice Giani della fine del ‘700, era consuetudine nella città di Faenza dipingere a tempera le volte interne dei rigorosi e sobri (esternamente) palazzi neoclassici tanto che ora la ricchezza di questo patrimonio artistico non ha eguali in altre città vicine. Nel 1997, anno del primo allestimento artistico, vennero definiti tre obiettivi da perseguire con coerenza: in primo luogo, un restauro conservativo volto principalmente alla sottrazione di elementi posticci, voleva riportare, quasi a livello esemplificativo,nella sua integrità funzionale, un importante edificio neoclassico; in secondo luogo, confidando nella forza innovativa dell’arte contemporanea, ci si proponeva di recuperare quell’esaltante stagione neoclassica che ha consentito a Faenza di distinguersi per la quantità e la qualità degli affreschi interni ai palazzi; infine, l’aspetto più innovativo, arricchire la città di una nuova collezione (un piccolo museo) all’interno di un luogo di lavoro, creando una inusuale interazione fra utenti e visitatori delle opere. La collezione permanente è frutto di una rigorosa selezione di artisti che a vario titolo sono venuti a contatto con la città o gravitano sul territorio a cui si chiede di concepire un’opera per quel preciso ambiente. Oltre alla specificità delle installazioni contemporanee che non potrebbero vivere in un ambito diverso, la collezione mette in mostra tutte le tecniche artistiche (e non solo la ceramica) e raccoglie in uno spazio circoscritto gli artisti “faentini” che stanno caratterizzando in questi decenni la città delle ceramiche. Un’operazione volutamente in corso, sempre in divenire, un esempio imitabile in ogni edificio al fine di creare concretamente e con costi limitatissimi quel connubio tra arte e architettura da tutti auspicato.
La vera novità consiste, nel fare capire, con un esempio concreto da toccare con mano, come sia necessario evitare la rassegnazione che gli uffici pubblici (in ambienti ordinari) siano nel migliore dei casi luoghi anonimi, ma più frequentemente caotici, improvvisati, disordinati esteticamente, che offrono una percezione negativa dello stesso servizio che viene svolto.
Nel caso specifico l’opera degli artisti, fra cui Pablo Echaurren, Giosetta Fioroni, Franco Summa, Ito Fukuschi, Carlo Zauli e tanti altri, ha riguardato arredi, affreschi di grandi volte, installazioni che si integrano negli ambienti interni e negli spazi esterni.
Ma la autentica direzione per il futuro riguarda non solo gli enti pubblici, bensì anche i luoghi di lavoro privati che possono aprirsi all'arte contemporanea rendendo più gratificante il lavoro dei dipendenti e promovendo allo stesso tempo la creatività e la innovazione attraverso un collezionismo intelligente che sappia andare oltre agli aspetti dell'investimento o del possesso; l'auspicio è un riconoscimento artistico di nuova generazione che vada oltre ai musei tradizionali.
Il Museo è stato istituito con Deliberazione n. 89 del 26/10/2015 del Consiglio Comunale di Faenza.
Ennio Nonni architetto urbanista

1

“ALLEGORIA DEL FUOCO”
di Pietro Lenzini – 1997 – Piano Terra
Tempera su volta
(cm 630x630)

Scheda (137,80 kB - PDF)
Allegoria-del-fuoco
2

“SENZA TITOLO”
di Pietro Lenzini & Filippo Monti – 1997 – Piano Terra
Bancone in legno e acrilico su legno
(cm 500x106 p=85 cm)

Scheda (84,26 kB - PDF)
Senza-titolo
3

“CROCE”
 di Pietro Lenzini  – 1992 – Piano Primo
 Olio su tela
 (cm 100x130)

Scheda (283,31 kB - PDF)
Croce
4

“ANGELO”
 di Pietro Lenzini – 1999 – Piano Primo
 Olio su tela
 (cm 100x130)

Scheda (97,96 kB - PDF)
Angelo
5

“SAN SEBASTIANO”
 di Pietro Lenzini – 1997– Piano Primo
 Olio su tela
 (cm 100x130)

Scheda (134,54 kB - PDF)
San-Sebastiano
6

“TOWN DESING”
 di Ugo Nespolo – 1998 – Piano Primo
 Pennarelli su carta
 (n.2 cm 78x85 – n.1 cm 78x133)

Scheda (501,98 kB - PDF)
Town-Desing
7

“OCCHIO CON PUNTO ESCLAMATIVO”
di Aldo Rontini – 1998 – Piano Terra
Altorilievo in terracotta rossa e oro
(cm 90x60 p=35 cm)

Scheda (253,90 kB - PDF)
Occhio-con-punto-esclamativo
8

“PRINCIPIO DI RIFLESSIONE”
di Giovanni Ruggiero – 1999 – Cortile interno
Travertino scolpito
(cm 190x52 p=23 cm)

Scheda (341,88 kB - PDF)
Principio-di-riflessione
9

“LA TORRE DI ORIOLO”
di Giovanni Pini – 1999 – Piano Terra
Affresco su muro
(cm 195x115)

Scheda (260,70 kB - PDF)
La-torre-di-Oriolo
10

“C’ERA UNA VOLTA A GROTTESCA”
di Pablo Echaurren – 1999 – Piano Primo
Tempera su volta
(cm 625x330)

Scheda (385,40 kB - PDF)
C-era-una-volta-a-Grottesca
11

“MILLENOVECENTONOVANTASETTE”
“MILLENOVECENTONOVANTANOVE” 
di Marco Samorè – 1999 – Piano Primo
Due fotografie su alluminio
(cm 90x90)

Scheda (210,36 kB - PDF)
Millenovecentonovantasette
12

“MADONNA DELLE GRAZIE”
 di Aldo Rontini – 2000 – Ingresso da via Zanelli
Bassorilievo in terracotta rossa con stelle
(cm 50x30)

Scheda (231,68 kB - PDF)
Madonna-delle-Grazie
13

“LIBRERIA”
 di Ennio Nonni (ceramiche di Guido Mariani) – 2000 – Piano Primo
 Legno, ferro e ceramica
(280x280)

Scheda (446,18 kB - PDF)
Libreria
14

“IL SONNO DELLA RAGIONE GENERA MOSTRI”
di Guido Mariani – 2001 – Piano Primo
Ceramica appesa
(cm 120x40x40)

Scheda (386,58 kB - PDF)
Il-sonno-della-ragione-genera-mostri
15

“MADONNA CON PUTTI MUSICANTI”
di Enzo Zauli – 2002 – Piano Terra
Acrilico su legno
(cm 200x160)

Scheda (340,84 kB - PDF)
Modonna-con-putti-musicanti
16

“MADONNA CON BAMBINO”
di Guido Mariani – 2004 – Piano Interrato
Bassorilievo in ceramica
(cm 24x20)

Scheda (232,79 kB - PDF)
Madonna-con-bambino
17

“INTERIOR LIGHT”
di Augusto Betti – 2004 – Scalone
Due semisfere in resine colorate
(Ø100 cm e Ø50 cm)

Scheda (257,24 kB - PDF)
Interior-Light
18

“AXIS MUNDI”
 di Franco Summa – 2004 – Piano Primo
 Tempera su volta
 (cm 400x350)

Scheda (162,85 kB - PDF)
Axis-Mundi
19

“AXIS MUNDI”
 di Franco Summa – 2004 – Piano Primo
 Sculture in legno dipinte 
 (cm 340x140)

Scheda (203,15 kB - PDF)
4-Panche
20

“ALLEGORIA DELL’ARIA”
di Pietro Lenzini – 2005 – Piano Terra
Tempera su volta
(cm 630x630)

Scheda (241,18 kB - PDF)
Allegoria-dell-aria
21

“ALLEGORIA DELL’ACQUA”
di Pietro Lenzini – 2005 – Piano Terra
Tempera su volta
(cm 480x370)

Scheda (270,02 kB - PDF)
Allegoria-dell-acqua
22

“CROCIFISSO”
di Aldo Rontini – 2005 – Scalone
Bassorilievo in refrattario
(cm 38x25)

Scheda (258,17 kB - PDF)
Crocifisso
23

“SENZA TITOLO”
 di Panos Tsolakos – 2005 – Piano Primo
Acrilico su tela
 (cm 280x200)

Scheda (266,27 kB - PDF)
Senza-titolo
24

“UCCELLI IN VOLIERA”
di Giosetta Fioroni – 2005 – Piano Primo
40 elementi in ceramica smaltata installati su cornicione
(volta: cm 690x650)

Scheda (200,12 kB - PDF)
Uccelli-in-voliera
25

“IL MIO TEMPO VOLA”
di Mauro Andrea – 2009 – Piano Terra
Tre quadri in pigmenti e acrilico su legno intonacato
(rettangolo cm 180x120; cerchio Ø140 cm; quadrato cm 80 – volta cm 640x400)

Scheda (240,83 kB - PDF)
Il-mio-tempo-vola
26

“L'IMPRONTA DI CRISTO”
 di Domenico Matteucci  – 1963 – Piano Primo
 Scultura in gesso
 (cm 70x25 p=20 cm)

Scheda (244,84 kB - PDF)
L-Impronta-di-Cristo
27

“FLESSUOSITA’ NERA”
 di Carlo Zauli – 1981 – Piano Primo
 Scultura in grés
 (cm 42x42 h=115 cm)

Scheda (261,91 kB - PDF)
Flessuosita-Nera
28

“CADA NOCHE OSCURA ESPERA EL ALBA”
 di Ana Cecilia Hillar – 2001 – Cortile interno
 Terracotta ingobbiata
 (31 sfere in terracotta di circa Ø 30 cm )

Scheda (257,99 kB - PDF)
Cada-Noche-Oscura-Espera-El-Alba
29

“L’ALBERO DI GALEANO”
 di Oscar Dominguez – 2013 – Piano Primo
 Legno
 (Ø 450 cm)

Scheda (237,00 kB - PDF)
L-Albero-di-Galeano
30

“FRONTALE # 3”
di Chiara Lecca  – 2013 – Piano Primo
Pelli, carenature e tessuto
(cm 170x60)

Scheda (206,30 kB - PDF)
Frontale-3
31

“AEROLITE”
 di Alessandra Bonoli  – 2011 – Cortile interno
 Ferro smaltato
 (h=cm 400 b=30x30 cm)

Scheda (177,74 kB - PDF)
Aerolite
32

“NELLO SPAZIO e NEL TEMPO S-01 ”
 di Ito Fukuschi  – 2009 – Cortile interno
 Gres e resina
 (h=cm 270 b=120x130 cm)

Scheda (182,99 kB - PDF)
Nello-spazio-e-nel-tempo-S-01
33

“MAPPA CELESTE ”
 di Marta Pachon Rodriguez – 2013 – Piano Primo
 Porcellana bianca, allestimento su volta
 (cm 460x495)

Scheda (219,28 kB - PDF)
Mappa-celeste
34

“VASO PER FIORI ”
 di Filippo Monti  – 2014 – Piano Primo
 Terracotta
 (cm 60x60x55)

Scheda (447,96 kB - PDF)
Vaso-di-Fiori
35

“DUE PIATTI ”
 di Guerrino Tramonti  – 1982 – Piano Primo
 Terracotta con vetro a forte spessore
  (Ø 51 cm)

Scheda (346,28 kB - PDF)
Due-Piatti
36

“ANFORE”
 di Franz Stahler – 2012 – Piano Primo
 Terracotta e acciaio
  (Ø 60 cm h=cm 65)

Scheda (544,18 kB - PDF)
Anfore
37

“VASO PER FIORI”
 di Filippo Monti (Pier Paolo Garavini foggiatore) – 2014 – Piano Primo
 Terracotta
  (Ø cm 47 h=cm 40)

Scheda (371,02 kB - PDF)
Vaso-per-Fiori
38

“CA’ DEL LISCIO”
 di Domenico Matteucci – 1978 – Piano Primo
 Ceramica smaltata e legno
  (cm 200x200)

Scheda (579,55 kB - PDF)
Ca_del_liscio
39

“SCACCHIERA E SCACCHI”
 di Domenico Matteucci – 1988 – Piano Primo
 Scacchiera in ceramica e specchi
  (cm 90x90 scacchiera - cm 90x90 scacchi in terracotta)
  (cm 90x90 tavolo “COLONNINO” - 2014 di Ennio Nonni)

Scheda (718,94 kB - PDF)
Scacchiera-e-Scacchi
40

“SENZA NOME”
 di Franz Stahler – 2015 – Piano Primo
 Legno fossile
  (L=cm 280)

Scheda (481,79 kB - PDF)
Senza-Nome
41

“LA PESCA” e “LA VENDEMMIA”
 di Giuseppe Tampieri – 1952 – Piano Primo
 Maiolica
  (cm 30x13x10 - 2 sculture)

Scheda (528,77 kB - PDF)
La-Pesca-e-La-Vendemmia
42

“SOIRÉE”
 di Giuseppe Tampieri – 1995– Piano Primo
 Tecnica mista su tavola
  (cm 148x98)

Scheda (713,73 kB - PDF)
SOIREE
43

“P.R.G. FAENZA 3000”
 di Ennio Nonni e Marta Pederzoli – 2014 – Piano Primo
 Arazzo in mosaico di stoffa
  (cm 220x330)

Scheda (762,29 kB - PDF)
PRG-FAENZA-3000
44

“RO’ MAGNA”
 di Gian Franco Morini (Moro) – 2015 – Piano Terra
 Terracotta con vetro a forte spessore
  (n° 30 pezzi h circa 50 cm)

Scheda (453,40 kB - PDF)
RO-MAGNA
45

“ROVINE DI UNA FABBRICA - (ex Distilleria Neri)”
 di Giovanni Pini – 2015 – Piano Primo
 Collage di carte e tele
  (cm 247x147)

Scheda (414,56 kB - PDF)
Rovine-di-una-Fabbrica
46

“VASO OBESO – VASO AVVITATO”
 di Muky. Berasi. V. – 1966– Piano Terra
 Ceramica bianca. Bianco su bianco
  (Vaso obeso h=cm 54 Ø cm 44)
  (Vaso avvitato h=cm 61 Ø cm 32)

Scheda (296,01 kB - PDF)
Vaso-Avvitato
47

“LACRIME MATERNE ”
 di Filippo Zoli (YAZ)  – 2015 – Piano Primo
 Spray e acrilico
  (mq 16)

Scheda (554,13 kB - PDF)
Lacrime-Materne
48

“STELE”
 di Emidio Galassi – 1995 – Piano Primo
 Gres
  (h=cm 225 Ø cm 16)

Scheda (370,24 kB - PDF)
Stele
49

“MUSEO VIRTUALE ”
 di Antonella Cimatti – 2015 – Piano Primo
 Substrato, materiale ceramico avanzato di 1 mm tagliato a laser, plexiglass, stampa digitale su pvc, spot a led direzionato
  (cm 7,6x70x30)

Scheda (861,13 kB - PDF)
Museo-Virtuale
50

“SAPANTA”
 di Ennio Nonni – 2016 – Piano Terra
 6 mobili in legno verniciato e gres
  (varie misure)

Scheda (2.125,64 kB - PDF)
Sapanta
51

“CRISTALLINO”
 di Cristiano Marchetti (KRY) – 2016 – Piano Primo
 Acrilico e pastelli ad olio su volta
  (cm 450 x cm 750)

Scheda (1.585,93 kB - PDF)
Cristallino
52

“MERCURIO”
 di Alessandro Giorgi – 2016 – Piano Primo
 Marmo di Carrara
  (cm 40 x cm 60)

Scheda (1.590,71 kB - PDF)
Mercurio
53

“PRG 2996”
 di Ennio Nonni – 2013 – Piano Primo
 Acrilico e olio su carta
  (cm 50 x cm 75)

Scheda (1.719,49 kB - PDF)
PRG-2996
54

“TONDORONDO”
 di Aleandro Roncarà – 2016 – Piano Primo
 Acrilico su volta
  (Ø cm 580)

Scheda (1.807,94 kB - PDF)
Tondorondo
55

“IL SENSO DELL'ORDINE”
 di Enrico Versari – 2016 – Piano Terra
 Metallo e pigmento su tavola
  (b=cm 375 h=cm 160)

Scheda (2.767,69 kB - PDF)
Il-senso-dell-ordine
56

“SCALA IMPOSSIBILE ”
 di Antonella Ravagli – 2013– Piano Terra
 Ceramica e legno del XV sec.
  (b=cm 50 h=cm 430)

Scheda (544,54 kB - PDF)
q_56_Scala_Impossibile
57

“GESSO STAZIONE CALTAGIRONE ”
 di Alfonso Leoni – 1970 – Piano Primo
 Gesso
  (b=cm 12x50 h=cm 150)

Scheda (677,27 kB - PDF)
q_57_Gesso_Stazione_Caltagirone
58

“FAUNA E FLORA MARINA - LIBELLULA”
 di Timo Barnabè – 1965-66 – Piano Primo
 Ceramica smaltata
  (cm 61x53 - Ø cm 65)

Scheda (515,45 kB - PDF)
q_58_Fauna_e_Flora_Marina
59

“VETTORE”
 di Kano Tatsunori – 2015– Piano Primo
 Acrilico su tela
  (b=cm 165 h=cm 40)

Scheda (641,75 kB - PDF)
q_59_Vettore
60

“UNIVERSO DOMESTICO ”
 di Ugo Nespolo  – 2016 – Piano Primo
 Acrilico su volta
  (cm 335 x cm 695)

Scheda (649,96 kB - PDF)
q_60_Universo_Domestico