Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » In evidenza » Anniversario della Liberazione di Faenza dal nazifascismo  
 

Anniversario della Liberazione di Faenza dal nazifascismo

1944-2019. 75° Anniversario della Liberazione di Faenza dal nazifascismo

Faenza si appresta a celebrare il 75° Anniversario della Liberazione della città dall’occupazione nazifascista (17 dicembre 1944 ) con eventi dedicati a questa ricorrenza storica.

 

Sabato 7 dicembre

Museo del Risorgimento, ore 11
Inaugurazione della mostra fotografica Faenza distrutta, Faenza ricostruita.
In collaborazione con Associazione Acsè, Archivio Fototeca Manfrediana e Museo del Risorgimento.
La mostra rimarrà aperta fino al 26 gennaio 2020 con i seguenti orari: sabato, domenica e festivi, 10-12 e 15-19; 8 dicembre 9-20 e il 5 gennaio fino alle 23.

 

Venerdì 13 dicembre

Comune di Faenza - Sala Bigari, ore 18
Inaugurazione della mostra fotografica Bruno Neri, calciatore e partigiano.
Sarà presente lo scrittore fiorentino Marco Vichi che proietterà e commenterà immagini inedite di Bruno Neri.
In collaborazione con l'Unione Nazionale dei Veterani Sportivi.
La mostra sarà visitabile dal 12 al 20 dicembre, dalle 8 alle 19, presso il Salone delle Bandiere della Residenza Municipale (piazza del Popolo 31).

Invito (199,87 kB - PDF)

 

Sabato 14 dicembre

  • alle ore 8.45, nella Chiesa dei Caduti (in corso Matteotti), Mons. Mariano Faccani Pignatelli celebrerà la Santa Messa. Musiche liturgiche eseguite dagli allievi della scuola comunale di musica “G.Sarti”.
  • alle 9.30, Corteo fino a piazza del Popolo, suono della sirena d'allarme e alzabandiera, esecuzione del Silenzio e deposizione della corona alla lapide delle Vittime Civili di Guerra. Esecuzione del Silenzio e deposizione della corona alla lapide dei Caduti della Resistenza e per la Libertà
  • alle ore 10, nella Sala del Consiglio Comunale, evento a cura dell'Associazione culturale "Acsè", racconti e interviste sulle esperienze vissute dai militari alleati che sono venuti a liberare l'Italia. Intervengono: Comunità Sikh, Romano Rossi per la Brigata Ebraica, Rodolfo Balzarotti della William Congdon Foundation, Maria Chiara Campodoni Presidente del Consiglio Comunale.
    Proiezione di immagini della Fototeca Manfrediana.
  • alle ore 12.00, in via Cavour, deposizione della corona in memoria dei soldati indiani Sikh caduti per la liberazione di Faenza.
  • alle ore 12.30, al Faenza War Cemetery (via Santa Lucia) deposizione della corona in memoria dei militari degli Eserciti Alleati caduti per la liberazione di Faenza. Esecuzione del silenzio a cura della scuola secondaria di primo grado "Carchidio-Strocchi".

Saranno presenti rappresentanze delle Forze Armate, Associazioni Combattentistiche e d'Arma, Scuole, Croce Rossa Italiana, Associazioni Partigiane e di Volontariato.

 

Lunedì 16 dicembre

Comune di Faenza - Sala Bigari, ore 20.30
A.N.P.I. ricordal'aggressione fascista alla casa Ghibèt.
Relatori: Gabriele Albonetti, Mario Gurioli e Sauro Bacchi.

 

Lunedì 16 dicembre

Biblioteca Comunale - Sala Dante (via Manfredi 14), ore 18
Presentazione del libro Faenza Ritrovata - storia e immagini della città che la guerra ci tolse di Mario gurioli (ed. Tempo al Libro).
Intervengono: l'autore, Nicola Giada (Associazione Fototeca Manfrediana) e Stefano Saviotti (studioso di storia faentina), Massimo Isola e Maria Chiara Campodoni.

 

Le cerimonie sono coordinate da: Presidenza del Consiglio comunale di Faenza, Comitato antifascista per la democrazia e la libertà, ANPI sezione di Faenza, Associazione Cà Malanca di studi e iniziative sulla lotta di liberazione in Emilia-Romagna, Istituto storico della resistenza e dell'età contamporanea in Ravenna e Provincia.

 

Pieghevole (784,76 kB - PDF)
Manifesto (5.272,29 kB - PDF)