Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » Guida ai servizi » Pari opportunità » Assessorato alle Politiche e Cultura di genere  
 

Assessorato alle Politiche e Cultura di genere

Il Comune di Faenza per l’attuazione delle Politiche di Pari Opportunità e per l’integrazione delle stesse nel complesso delle azioni del governo locale ha istituito fin dal 1994 l’Assessorato alle Pari Opportunità che si avvale di un Ufficio Pari Opportunità . Le finalità dell’Assessorato sono rivolte ad agire sul sistema dei valori sociali, culturali, educativi al fine di tradurre in azioni concrete i programmi di intervento, anche e soprattutto attraverso una “rete” di collaborazioni con gli altri soggetti pubblici e privati per il perseguimento di obiettivi comuni.

A seguito della costituzione dell'Unione della Romagna Faentina, con l'adesione dei Comuni di Faenza, Castel Bolognese, Solarolo, Brisighella, Casola Valsenio e Riolo Terme, con decorrenza 01.01.2016 è stato approvato il conferimento all'Unione della Romagna Faentina di diverse funzioni, tra cui la Funzione fondamentale dei Servizi Sociali, all'interno della quale sono state trasferite anche le tematiche di Pari Opportunità, che hanno assunto il nome di Politiche e Cultura di genere.

Da ciò ne consegue che tali tematiche non sono più affrontate dal singolo Comune di Faenza, ma nel contesto dell'Unione della Romagna Faentina e sono state inserite nell'ambito delle Politiche sociali e Centro per le Famiglie, con il quale avviene una collaborazione trasversale.

 

Gli ambiti tematici nel campo delle Politiche e cultura di genere sono i seguenti:

1 - Rafforzamento delle politiche di sostegno al contrasto della violenza di genere,

2 - Sostegno alle politiche di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro,

3 - Attuazione di misure promozionali, formative e informative di sostegno al lavoro, di promozione dell'uguaglianza di genere e di contrasto alla discriminazione.

 

 

09/02/2017