Sito Ufficiale del Comune di Faenza

Salta ai contenuti
 

Piazza del Popolo n. 31
Telefono 0546691111 - Fax 0546691499
PEC comune.faenza@cert.provincia.ra.it

COME FARE PER...
  • Cittadino
  • Impresa
 
 
 
Sei in: Home » In evidenza » Coronavirus: tutta l'Italia zona protetta  
 

Coronavirus: tutta l'Italia zona protetta

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato un nuovo decreto, in vigore da oggi 10 marzo, che farà di tutta l’Italia un’unica “zona protetta”, estendendo sostanzialmente all’intero Paese le norme fino a ora previste solo per la Lombardia e altre 14 province.

Coronavirus. informativa sugli spostamenti

Il provvedimento è stato sintetizzato con l’espressione “io resto a casa”.

Saranno quindi da evitare su tutto il territorio nazionale gli spostamenti a meno che non siano motivati da tre circostanze:

  • comprovate ragioni di lavoro
  • casi di necessità
  • motivi di salute.

NUOVO Modulo per autodichiarazione spostamenti (pdf, 757,85 kB) aggiornato al 26 marzo 2020

 

Il presidente del Consiglio firma il decreto (DPCM 11 marzo) con misure maggiormente restrittive, in vigore dal 12 al 25 marzo 2020.

  1. Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità
  2. Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro
  3. Sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti).

Il Presidente del Consiglio, il 22 marzo, ha firmato il dpcm che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.

 

Le attività didattiche saranno sospese in tutta Italia fino al 3 aprile.

Domande frequenti - link al sito governo.it

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, 22 marzo 2020  

Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, 11 marzo 2020

Decreto del Presidente del Consiglio dei ministro, 9 marzo 2020